Skip to main content

Che cos’è l’omeopatia?

Il presupposto primario dell’omeopatia è rispettare la saggezza del corpo umano. Di qui, l’assunto di base dell’omeopatia, che è che i sintomi della malattia non sono semplicemente qualcosa di “sbagliato” nella persona, ma sono in realtà risposte e sforzi dell’organismo per difendersi e guarire contro le infezioni e/o lo stress. L’organismo umano non si ammala arrendendosi a queste forze, ma come risultato degli sforzi del corpo per combatterle.

Ciò premesso, per i sostenitori dell’omeopatia, ogni organismo sopravvive perché ha incredibili capacità di adattamento, e uno dei modi in cui un organismo si adatta è attraverso la creazione di sintomi.

Il processo infiammatorio è uno dei modi importanti in cui un organismo inizia a imparare cosa lo ha infettato e come affrontarlo. Quindi, la creazione di sintomi è uno dei modi in cui l’organismo impara a vivere nel suo ambiente. Approfondisci

Che cos’è l’analisi tecnica e perché la devi usare!

L’analisi tecnica consente ai trader di azioni di analizzare tecnicamente le azioni studiando i dati relativi alle attività di trading con l’intento esplicito di prevedere il movimento futuro delle azioni. Ciò avviene analizzando i movimenti di prezzo e i volumi passati, in una serie di osservazioni e di interpretazioni da cui deriva la validità dei propri assunti. Approfondisci

Come gestire il trading emotivo

Tutti noi possiamo facilmente scoprire che rischiamo denaro ogni giorno, nel mondo reale, a seconda di come ci comportiamo e cosa facciamo nella nostra vita quotidiana. La cosa più importante è capire che è la capacità di usare la logica piuttosto che l’emozione a determinare il successo o il fallimento. Un investitore che è estasiato quando vince e frustrato quando perde è vulnerabile ai movimenti dei prezzi e non è in grado di accumulare capitale.

Per essere un vincitore nel trading, devi essere calmo e responsabile. L’agonia della perdita spinge le persone a cercare soluzioni magiche. Contemporaneamente, scartano tutto ciò che hanno imparato nella loro vita personale o aziendale. Approfondisci

Titoli di Stato tedeschi, tassi positivi dopo quasi tre anni

Il costo sui prestiti del governo tedesco hanno continuato la loro spinta verso l’alto, con il rendimento del bund decennale di riferimento che è stato scambiato in territorio positivo per la prima volta in quasi tre anni.

Era infatti il maggio 2019 quando i rendimenti decennali tedeschi sono stati sopra lo zero. Da allora la politica accomodante della Banca centrale europea ha iniziato a spingere i tassi di interesse verso il basso, con i rendimenti negativi dei budn che significavano che gli investitori stavano effettivamente pagando il governo tedesco per prestargli denaro.

La BCE è attualmente in ritardo sul suo percorso di normalizzazione, rispetto alla Federal Reserve e alla Banca d’Inghilterra, ma l’aumento dell’inflazione e i movimenti più ampi nel mercato obbligazionario globale hanno ora contribuito a spingere i rendimenti sopra lo zero.

L’inflazione della zona euro ha infatti raggiunto un nuovo record a dicembre, sollevando ulteriori domande sulla politica monetaria della BCE. La banca centrale ha detto il mese scorso che avrebbe tagliato i suoi acquisti mensili di asset, ma ha promesso di continuare il suo livello senza precedenti di stimolo nel 2022. Approfondisci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi