Skip to main content

Specchio delle responsabilità: cos’è e come funziona questa tecnica

David Goggins parlò del suo uso dello specchio di responsabilità nella versione audio del suo libro più venduto Can’t Hurt Me. David Goggins è un ex Navy SEAL e un atleta di ultra maratona che ha raccolto milioni per beneficenza con i suoi sforzi sportivi, ed è l’attuale detentore del record mondiale per il maggior numero di pull up in 24 ore. Descritto da alcuni come “l’uomo più resistente del pianeta”, ha una imperdibile versione del suo audiolibro è narrata dal suo ghost writer Adam. Anche David è tuttavia presente per la registrazione del libro e i due uomini spesso si fermano regolarmente per discutere il contenuto dei capitoli e approfondire la storia della vita di David, facendolo sembrare un podcast e un audiolibro in uno. Approfondisci

Cos’è il Metodo Pomodoro e come si usa per migliorare la produttività

Hai mai visto un timer a forma di pomodoro nella cucina di qualche amico o parente? Di solito sono di plastica, rossi e – appunto – a forma di pomodoro. Sono piccoli timer da cucina che hanno dei numeri intorno al centro. Lo giri e fa tic tac da 60 minuti. Se li hai visti prima, è probabile che tu possa averli usati per cronometrare le uova sode o un piatto nel forno. Tuttavia, puoi usare uno di questi timer per pomodori per trovare un modo produttivo di lavorare.

Forse non sia che quella del timer è una tecnica specifica sviluppata alla fine degli anni ’80 da Francesco Cirillo che, prendendo ispirazione dal timer a forma di pomodoro, ha creato la Tecnica del Pomodoro. Approfondisci

La consapevolezza di sé per i leader di successo

Nessun leader riesce ad assicurare tutte le qualità in una sola persona e, se ci pensi, questo è profondamente rassicurante: non è necessario essere perfetti per guidare un business di successo. Guardati intorno: scoprirai che tutti i leader hanno dei difetti. Avere una debolezza, o una “opportunità di sviluppo” – nel gergo di oggi, non è un ostacolo alla leadership, se sai cosa fare.

I leader efficaci sono profondamente consapevoli di ciò in cui sono bravi e di ciò in cui non sono bravi. Ci vuole grande fiducia in sé stessi, consapevolezza e umiltà per ammettere di non essere bravi in qualcosa, ma questo è il primo passo fondamentale per fare qualcosa al riguardo.

Tutti i leader hanno delle debolezze, ma fortunatamente la leadership è uno sport di squadra. Approfondisci