Skip to main content

Audit, definizione e tipologie

L’obiettivo di un audit è quello di fornire una ragionevole garanzia che un’asserzione corrisponda ad un insieme di criteri specificati e stabiliti. La verifica comporta la raccolta e la valutazione di elementi probatori sufficienti a determinare se l’asserzione corrisponde ai criteri. I revisori preparano quindi una comunicazione che indica il lavoro svolto e la loro opinione sul grado di corrispondenza tra le affermazioni e i criteri stabiliti.

I tre principali tipi di audit sono finanziari, operativi e di conformità. In un audit finanziario, la direzione di un’organizzazione afferma che il bilancio è redatto in conformità ai principi contabili generalmente accettati, i criteri applicabili. Dopo aver raccolto e valutato le prove pertinenti e attendibili, il revisore del bilancio attesta il grado di corrispondenza tra il bilancio sottoposto a revisione e tali principi contabili. Approfondisci

Cos’è l’audit finanziario sulle spese

Con la fase di audit finanziario sulle spese, l’analista traccia l’entità e la tempistica delle spese di un progetto, mentre lo stesso è in fase di avanzamento.

Si tratta di una parte importante delle analisi, piuttosto complessa, all’interno della quale spicca il post-audit del progetto, attraverso il quale vengono valutate le decisioni passate a beneficio delle future analisi.

Molte aziende hanno l’abitudine di rivedere le spese durante la fase di controllo dei progetti approvati.  Spesso sono necessari rapporti trimestrali in cui il manager che supervisiona il progetto riassume le spese effettuate fino ad oggi, le confronta con gli importi preventivati e spiega le differenze tra i due. Tale supervisione durante questa fase di implementazione rallenta i top manager nel prevedere i costi. Approfondisci

Cos’è il telemarketing

Il telemarketing è il processo di utilizzo del telefono per generare contatti, fare vendite o raccogliere informazioni di marketing. Il telemarketing può essere uno strumento particolarmente prezioso per le piccole imprese, perché permette di risparmiare tempo e denaro rispetto alla vendita “personale”, ma offre molti degli stessi vantaggi in termini di contatto diretto con i clienti.

Infatti, gli esperti hanno stimato che chiudere una vendita attraverso il telemarketing costa di solito meno di un quinto di quanto costerebbe mandare un venditore a fare una vendita a persona. Benchè il telemarketing sia più costoso della posta diretta, tende ad essere più efficiente nelle vendite di chiusura e quindi fornisce un rendimento più grande sul dollaro di vendita. Approfondisci

Cosa significa che un business è scalabile?

Quando si cita la parola “scalabilità“, di norma si riferisce generalmente alla capacità di aumentare la dimensione di qualsiasi sistema in modo lineare senza modificarne le proprietà fondamentali, nell’ambiente Internet e, più in generale nel mondo dei computer in rete. Tuttavia, la parola ha presto finito con il riferirsi alla capacità di far crescere una rete o un sito Web alla stessa velocità con cui cresce l’utilizzo del sistema. Approfondisci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi