Skip to main content

Cos’è il Metodo Pomodoro e come si usa per migliorare la produttività

Hai mai visto un timer a forma di pomodoro nella cucina di qualche amico o parente? Di solito sono di plastica, rossi e – appunto – a forma di pomodoro. Sono piccoli timer da cucina che hanno dei numeri intorno al centro. Lo giri e fa tic tac da 60 minuti. Se li hai visti prima, è probabile che tu possa averli usati per cronometrare le uova sode o un piatto nel forno. Tuttavia, puoi usare uno di questi timer per pomodori per trovare un modo produttivo di lavorare.

Forse non sia che quella del timer è una tecnica specifica sviluppata alla fine degli anni ’80 da Francesco Cirillo che, prendendo ispirazione dal timer a forma di pomodoro, ha creato la Tecnica del Pomodoro.

Francesco Cirillo ha scoperto che negli anni dell’università non stava usando bene il suo tempo di studio e si distraeva. Così ha preso il suo timer da cucina a forma di pomodoro e ha deciso di impostarlo per soli 10 minuti e concentrarsi sui suoi studi – nient’altro. Scoprì che era piuttosto difficile concentrarsi solo su una cosa, ma con un po’ di tempo allenò se stesso e il suo cervello ad essere concentrato quando usava il timer a forma di pomodoro. I suoi intervalli di concentrazione di 10 minuti sono aumentati e ha scoperto che il suo sweet spot era di 25 minuti di lavoro concentrato su un argomento. Sviluppò la Tecnica del Pomodoro che ora è stata adottata da milioni di persone che cercano di concentrarsi e concentrarsi sui loro compiti.

Cos’è la Tecnica del Pomodoro?

Ogni volta che hai un enorme compito da svolgere, pensare all’obiettivo finale a volte ti fa sentire disimpegnato e senza speranza. Suddividere qualsiasi grande obiettivo in compiti più piccoli è sempre la via da seguire per calmare la tua mente sopraffatta e mantenere lo slancio mentre lavori verso il tuo obiettivo. Questo è esattamente quello che Francesco Cirillo voleva fare da studente – ridurre l’oppressione e spezzare i suoi studi.

La tecnica del Pomodoro consiste nel suddividere i compiti in 25 minuti di tempo. L’idea è quella di lavorare per 25 minuti concentrati su UN SOLO COMPITO e solo su quello, e poi fare una pausa di cinque minuti. Dopo quattro blocchi di lavoro consecutivi, si fa una pausa più lunga, circa 20 o 30 minuti.

Se sei qualcuno che deve scrivere molto per vivere o compilare rapporti o lavorare con i numeri, allora questo è un modo brillante per concentrarti sui tuoi compiti. Anzi, forse è questo il miglior metodo per aumentare la produttività. È di fatti semplice da usare: basta impostare il timer per 25 minuti e vedere cosa si può ottenere in quel tempo. Perché non provcarci subito?

Meglio un timer fisico o digitale?

Sebbene tu possa usare qualsiasi tipo di timer per aiutarti con questa tecnica, ci sono alcuni studiosi che suggeriscono di attrezzarsi con un timer da cucin vecchio stile. Ma perché?

  • Fa tic tac. Esattamente, fa un fastidioso tick tick tick tick molto udibile. Il ritmo del ticchettio fa lavorare più velocemente. Certo, se lavori in un ufficio open space, questo potrebbe non funzionare così bene per te, a meno che tu non abbia un collega che vuole unirsi alla Tecnica del Pomodoro.
  • Non si può annullare. Dato che è analogico, non si può “avanzare velocemente” o metterlo in pausa. Quindi continua a ticchettare.
  • Il suono della campanella è molto forte. Una volta che la campana suona il tempo è finito e potresti ottenere una ricompensa in termini di motivazione quando vedi cosa hai raggiunto prima della campana.

Insomma, prendi il tuo piccolo timer per le uova in qualsiasi negozio (prendine un paio – si rompono facilmente) e vedi cosa riesci a fare prima che il cicalino si spenga. È un modo semplice ed economico per cercare di ottenere di più nel tempo che hai a disposizione. Non dimenticare – cerca di spegnere tutte le notifiche, gli avvisi e-mail in arrivo e tutte le distrazioni quando lavori in questo modo per garantire la massima produttività.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi