Skip to main content

Procrastinazione: tipologie e caratteristiche

Considerato che la procrastinazione è una tendenza che coinvolge ciascuno di noi, può essere utile comprendere quali siano le principali tipologie di procrastinazione e quali siano le caratteristiche di ciascuna di esse. Andiamo per ordine.

Procrastinazione ansiosa

Si presenta come ansia di iniziare e completare qualsiasi compito o decisione. La procrastinazione ansiosa è quando ci si preoccupa del tempo che ci vorrà o dell’azione, delle risorse e delle conoscenze necessarie per portare a termine il compito.

Preoccuparsi delle implicazioni future associate al compito può mettervi in un loop di ansia. Per esempio, gli studenti che vogliono ottenere buoni voti pensano troppo avanti nel futuro e l’enormità degli esami causa ansia. Sanno che hanno bisogno dei voti per andare al college, per avere un buon lavoro, per avere la casa, la famiglia e 2 figli e all’improvviso tutta la loro vita dipende da quegli esami. Mentre questo a volte può essere un motivatore naturale per ottenere buoni voti, spesso si sente così enorme che la persona risponderà con pensieri ansiosi e si bloccherà completamente anche iniziando i loro studi.

Questo potrebbe anche presentarsi quando ci si allena per una grande gara sportiva, quando si cerca una promozione, un nuovo lavoro o quando si cerca di perdere una grande quantità di peso. Potresti essere in grado di visualizzare il “te futuro”, ma ti concentri così tanto sul divario attuale tra il “te presente” e il “te futuro” che la tua ansia aumenta. Ti senti così lontano da quella persona futura che sai di voler diventare. Ti sembra un compito troppo grande per arrivarci e raggiungere l’obiettivo del sogno, ti sembra impossibile. Cosa succede? La tua ansia sceglie di rimanere al sicuro come “te presente” e non intraprende alcuna azione o fa pochi progressi. Ecco perché la visualizzazione e la suddivisione dei passi in pezzi gestibili possono aiutare la progressione.

Procrastinazione divertente

Il procrastinatore divertente odia fare le cose noiose. Gli piace essere felice e comodo e preferisce la gratificazione istantanea alla ricompensa ritardata. Perché mangiare un’insalata quando una pizza è molto più deliziosa? Perché iniziare quel giornale quando si può guardare la TV? Perché uscire a correre quando si può giocare ai videogiochi?

Quello che può sembrare divertente in quel momento si trasforma presto in stress quando l’inevitabile compito deve essere completato comunque. I procrastinatori divertenti traggono vantaggio dalla procrastinazione “attiva” e dalla programmazione delle cose divertenti per prime nelle loro agende.

Allo stesso modo, anche concentrarsi sulle cose divertenti su cui gli piace procrastinare come forma di ricompensa può aiutare. Rendere la produttività divertente aiuta anche il procrastinatore divertente. Mi identifico con questo tipo di procrastinazione quando cerco di scrivere. Così rendo il mio ambiente e il mio processo di scrittura il più divertente possibile.

Procrastinazione “un sacco di tempo”

Questo è il procrastinatore che sa che un compito è dovuto, ma è molto lontano. “Ho un sacco di tempo“, pensa. Tuttavia, il giorno della scadenza si avvicina ed è tutto un panico mentre lottano per finire i loro compiti. Gli studenti sono i classici procrastinatori del “tempo in abbondanza”. I loro documenti finali devono essere consegnati alla fine dell’anno. Si suppone che mettano un intero anno accademico di studio nel compito, ma cosa succede? Manca una settimana e stanno facendo le ore piccole per cercare di stipare un anno di studio in 100 ore di lavoro scadente.

Molti giornalisti lavorano naturalmente in questo modo. Abituati a scadenze rigide, dure e definitive sulla stampa o in onda, i giornalisti sono creature guidate dalle scadenze. Gli articoli vengono spostati, le notizie vengono anticipate o le breaking news si verificano e tutti i sistemi funzionano. È un’industria che prospera sullo stress positivo ed eccitante. La scarica di adrenalina di fare i giornali della sera o di essere il primo con un’esclusiva torna utile quando altri pezzi con scadenze più lunghe sono improvvisamente e inaspettatamente in scadenza.

Il procrastinare “un sacco di tempo” può presentarsi nella nostra incapacità di risparmiare denaro per il futuro o anche di versare in un fondo pensione. La nostra pensione sembra così lontana, quindi perché mettere via i soldi proprio ora, nel fiore degli anni? Quanti di noi rimandano il versamento dei soldi per la dichiarazione dei redditi e poi lottano per effettuare il pagamento alla fine dell’anno finanziario?

Procrastinazione perfezionista

Se hai una personalità di tipo perfezionista, il tuo bisogno che tutto sia perfetto può fermarti prima ancora di aver iniziato. I perfezionisti passano molto tempo a pensare a come rendere tutto perfetto. Potrebbero essere pianificatori e strateghi eccezionali, ma non grandi realizzatori.

La paura di fallire o di non essere abbastanza bravo mantiene un perfezionista nella zona di procrastinazione. Una scadenza difficile mette un perfezionista in un angolo e non ha altra scelta che agire. Quell’azione potrebbe essere al di sotto degli standard originariamente immaginati nella loro visione di un risultato “perfetto” che causa stress al completamento di un compito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi