Skip to main content

Come usare la teoria delle onde di Elliott

La teoria delle onde di Elliott è qualcosa che confonde molti trader. Ma oggi qui non vogliamo discutere l’ambiguità di questa teoria, ma applicarla ad un piano di trading che dovrebbe svilupparsi in un approccio di successo. Questa teoria è una delle migliori teorie del ciclo perché permette movimenti non armonici, che ti suggeriamo di non perdere di vista.

Iniziamo con il sottolineare che ci sono molti approcci diversi al trading di azioni. Questi sono approssimativamente divisi in approcci fondamentali e tecnici. Alcuni investitori amano mescolare entrambi i metodi per un approccio ottimale al mercato. L’accesso fondamentale include dati, entrate, valori contabili e così via. L’analisi tecnica esamina i movimenti di prezzo passati e predice quelli futuri. Approfondisci

Cos’è un CFD sulle azioni?

Un contratto di differenza, o CFD, è un contratto finanziario in cui l’acquirente e il venditore si scambiano un utile o una perdita su una transazione dichiarata. Sebbene un CFD sulle azioni non ti permetta di possedere azioni fisiche, con esso è possibile speculare sul futuro movimento dei prezzi. A seconda del broker CFD, i termini e le condizioni di vendita o acquisto sono diversi.

Un CFD è un contratto che non conferisce all’acquirente o proprietà del venditore delle azioni sottostanti. Invece, il trader ha solo un interesse economico per le azioni. Ciò significa che quando acquisti una quota di Apple, stai speculando il prezzo di quella compagnia. Allo stesso modo, se acquisti una quota di BP, stai solo speculando il prezzo di BP. Il CFD è dunque un contratto tra il commerciante e il broker. Approfondisci

Alphabet migliore azione Big Tech del 2021

Alphabet ha concluso il 2021 in qualità di anno migliore dal punto di vista degli investimenti, e ha dimostrato di essere di gran lunga il titolo Big Tech più performante dello scorso esercizio.

Le azioni di Alphabet sono infatti salite del 68% quest’anno. Un boom senza precedenti, con la società più vicina che è Microsoft, con un aumento del 51%. Apple ha guadagnato il 33%, seguita da Facebook (ora Meta) al 23% e Amazon al 5%. Si può anche buttare dentro la mischia Tesla, che è salita del 51% per l’anno. Il Nasdaq 100, un paniere delle più grandi società non finanziarie del Nasdaq, è proprio nel mezzo, in crescita del 27%.

Alphabet, che ottiene la maggior parte delle sue entrate dal business pubblicitario di Google, si è dimostrato resistente durante la pandemia di Covid e resistente all’ultimo attacco di preoccupazioni inflazionistiche. I consumatori hanno affollato in numero maggiore la ricerca web e mobile, le mappe e i video di YouTube, e la crescente unità di infrastruttura cloud di Google ha raccolto affari dall’esplosione del lavoro remoto. Approfondisci

Amazon, multa da 1,13 miliardi di euro dall’AGCM per abuso di posizione dominante

Amazon è stata multata per 1,13 miliardi di euro dalle autorità antitrust italiane per aver abusato della sua posizione dominante sul mercato.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, o AGCM, ha detto che Amazon ha danneggiato gli operatori concorrenti nel servizio di logistica dell’e-commerce. L’authority ha concluso che Amazon ha sfruttato la sua posizione dominante per incoraggiare i venditori su Amazon.it ad usare il suo servizio di logistica – Fulfilment by Amazon (FBA), “a scapito dei servizi logistici offerti dagli operatori concorrenti, così come per rafforzare la propria posizione dominante”. Approfondisci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi