Skip to main content
forex ingranaggi

Perché il Forex trading è così popolare?

Prima di iniziare a spiegare perché il Forex trading è così popolare, ti diremo un po’ di più sul trading e sul mercato Forex. Come attività, il commercio è sempre stato descritto come un’occupazione premium che apre le porte a uno stile di vita invidiabile. I trader sono anche stati illustrati dai media come individui stressati, che di solito sono giovani e trascorrono la maggior parte del loro tempo di fronte al computer, pranzano in ristoranti costosi e finiscono la giornata in discoteche glamour. (altro…)

Nuove assunzioni Ferrovie dello Stato per 29 persone

Le Ferrovie dello Stato hanno intenzione di assumere nuovo personale, e per questo motivo stanno selezionando diverse figure da inserire con contratto a tempo indeterminato. Tra i ruoli cercati ci sono Assistenti per lavori civili, Specialisti espropri o Assistenti lavoro senior: per candidarsi c’è tempo fino al prossimo 18 febbraio, andando a inviare il proprio cv e selezionando il profilo per il quale si intende sottoporre la propria manifestazione di interesse. (altro…)

Come presentarsi bene al colloquio di lavoro

Anche se l’abito non fa il monaco, presentarsi “bene” al colloquio di lavoro aiuta. Dunque, come fare per non sbagliare e dare una cattiva impressione di sé?

Le regole non scritte sono numerose… a cominciare dall’opportuna pulizia: meglio presentarsi a posto, dando di sé un’impressione genuina, in salute e ordinata. Lo stesso dovrà dirsi per l’abbigliamento: deve essere sobrio, senza esagerare con look troppo aggressivi o modaioli. Ricordate che, non conoscendo il contesto di riferimento e la persona che vi intervisterà, sarebbe meglio attenersi a un outfit formale, non rigoroso, elegante, non eccentrico. (altro…)

trading immagine

Polizze dormienti, ecco come l’Ivass vuole aiutare i consumatori

trading immagineIn un suo recente comunicato stampa l’Ivass segnala come grazie alla collaborazione dell’Agenzia delle Entrate, l’Istituto potrà effettuare un efficace incrocio tra i codici fiscali degli assicurati delle polizze vita “dormienti” con l’Anagrafe Tributaria, al solo fine di verificare l’eventuale decesso degli assicurati e la relativa data.

Tale mossa si è resa possibile in seguito all’indagine che l’Ivass ha effettuato sulle polizze dormienti nel corso del 2017. Nel comunicato, l’Istituto rammenta come sarà in grado di restituire i dati “incrociati” alle imprese di assicurazione in modo che possano ricercare i beneficiari e pagare le polizze. (altro…)