Skip to main content

Perché investire sul Forex?

Se ti stai ponendo la domanda titolo del nostro articolo, è probabile che abbia preso qualche tipo di interesse per l’argomento Forex. Ma cosa deve fare il mercato Forex per te?

In realtà, ci sono alcune caratteristiche che rendono il Forex così attraente per molti investitori in giro per il mondo. Innanzitutto, la sua accessibilità. Non c’è da stupirsi che il mercato Forex abbia un volume di trading di 5 trilioni di dollari al giorno, visto e considerato che tutto ciò che serve per partecipare all’azione è un computer con connessione internet. (altro…)

soldi tasca

Azioni e obbligazioni, quali relazioni con il Forex?

Le azioni sono titoli fortemente legati ai risultati microeconomici, con aumento e calo delle loro quotazioni che risentono dei risultati e delle prospettive individuali dell’azienda. Di contro, le valute sono essenzialmente strumenti “macroeconomici”, che fluttuano in risposta a sviluppi economici e politici di più ampia portata. In quanto tale, non c’è una ragione intuitiva per cui le azioni e in generale i mercati azionari dovrebbero essere collegati alle valute. A conferma di ciò, studi di correlazione a lungo termine lo confermano, con coefficienti di correlazione essenzialmente pari a zero tra le principali coppie di USD e il mercato azionario statunitense negli ultimi cinque anni. (altro…)

Quali relazioni tra Forex, oro e petrolio

Di norma l’oro è comunemente visto come una sorta di copertura contro l’inflazione, un alternativa al dollaro statunitense, e – inoltre – è largamente utilizzato come riserva di valore in tempi di incertezza economica o politica. Nel lungo termine, la relazione tra oro e dollaro è per lo più inversa, con un USD più debole in generale quando il prezzo dell’oro è più alto, e un USD più forte quando il prezzo dell’oro è piu’ basso. Tuttavia, nel breve periodo, ogni mercato ha una propria dinamica e liquidità, il che fa sì che la relazione tra le due parti sia generalmente tenue.

Nel complesso, il mercato dell’oro è significativamente più piccolo del Forex. Quindi, se tu fossi trader d’oro, dovresti tenere d’occhio prima di tutto cosa succede sul mercato e solo dopo quello che sta succedendo al dollaro, piuttosto che il contrario. (altro…)

Forex trading, perché farlo durante la sessione USA

La sessione USA, e in particolar modo la sovrapposizione tra USA e Europa, rappresenta certamente la parte temporale di forex trading più seguita e gettonata. È infatti proprio in queste ore che i volumi di negoziazione sono molto più che significativi, ed è proprio qui che alcuni dei più grandi e importanti movimenti direzionali dei prezzi avvengono.

Da solo, tutto il trading nordamericano rappresenta all’incirca la stessa quota del trading globale fornito dal mercato Asia-Pacifico, ovvero circa un quarto del volume globale giornaliero scambiato. Tuttavia, il picco si raggiunge proprio tra la chiusura della sessione europea e l’inizio di quella nordamericana, quando peraltro vengono pubblicati i principali dati economici degli Stati Uniti. È qui che il mercato forex prende molte delle sue decisioni più significative sul valore del dollaro USA. (altro…)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi