Skip to main content

Psicologia da trader: l’eccessiva fiducia in se stessi

I trader Forex devono competere non solo con altri trader nel mercato forex, ma anche con se stessi. Spesso, come trader Forex, sarete voi stessi il vostro peggior nemico!  D’altronde, come esseri umani, siamo naturalmente emotivi. Il nostro ego vuole essere convalidato – vogliamo dimostrare a noi stessi che sappiamo quello che stiamo facendo e siamo in grado di prenderci cura di noi stessi. E abbiamo anche un istinto naturale di sopravvivenza!

Tutte queste emozioni e questi istinti possono combinarsi per fornirci dei successi particolarmente importanti ma, la maggior parte del tempo, tuttavia, le nostre emozioni avranno la meglio e ci condurranno a perdite, a meno che non impariamo a controllarle.

Molti trader Forex credono che sarebbe l’ideale se ci si potesse separare completamente dalle proprie emozioni. Purtroppo, questo è quasi impossibile, e alcune delle proprie emozioni potranno effettivamente aiutarvi a migliorare il vostro successo nel trading. La cosa migliore che puoi fare per te stesso è imparare a comprendere voi stessi e fare attenzione ad alcuni elementi. Per esempio, sapete gestire l’eccessiva fiducia in voi stessi?

L’eccessiva fiducia è una stima esagerata nelle proprie capacità di trader Forex. Se vi ritrovate a pensare a voi stessi come a qualcuno che ha capito tutto, che non ha più niente da imparare… allora probabilmente state soffrendo di un eccesso di fiducia.

I trader troppo sicuri di sé stessi tendono a mettersi nei guai facendo trading troppo spesso o piazzando operazioni estremamente importanti, cercano di incassare il più possibile. Inevitabilmente, un trader troppo sicuro di sé finirà per fare trading in maniera inconsulta e poco ragionata, rischiando troppo sull’unica operazione che va male e esaurendo rapidamente il proprio conto.

Il modo migliore per superare un pregiudizio di eccessiva fiducia è quello di stabilire un insieme rigoroso di regole di gestione del rischio. Queste regole dovrebbero almeno coprire quante posizioni dovreste aprire e gestire in una sola volta, quanta parte del vostro conto che siete disposti a rischiare su una singola operazione e quanto del vostro conto siete disposti a perdere prima di prendere una pausa dal trading e rivalutare la vostra strategia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi