Skip to main content

Ordini di mercato, una guida ai più semplici

Gli ordini di mercato sono strumenti fondamentali per qualsiasi tipo di trader e dovrebbero essere sempre utilizzati nel momento in cui si esegue una strategia di trading. Gli ordini possono infatti essere utilizzati sia per entrare in un’operazione, sia per proteggere i profitti, sia per limitare il rischio di ribasso dei valori di mercato. Considerato che comprendere le differenze tra i tipi di ordini disponibili può aiutarti a determinare quali ordini si adattano meglio alle tue esigenze e sono più adatti per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di trading, cerchiamo di riepilogare i più comuni.

Ordine a mercato. Un ordine a mercato è il tipo di ordine “base”, eseguito al miglior prezzo disponibile al momento della ricezione dell’ordine.

Ordine limite. Un ordine limite è un ordine di acquisto o di vendita ad un prezzo specificato, o migliore di quello specificato. Un ordine limite di vendita viene eseguito al prezzo specificato o superiore; gli ordini limite di acquisto vengono eseguiti al prezzo specificato o inferiore. Insomma, gli ordini limite ti permettono di essere molto preciso nel definire il punto di entrata o di uscita di un’operazione. Tenete presente che gli ordini limite non garantiscono però che entrerai o uscirai da una posizione, perché se il prezzo specificato non viene soddisfatto, l’ordine non sarà eseguito!

Stop order. Un ordine stop innesca un ordine di mercato quando viene raggiunto un tasso predefinito. Un ordine di acquisto stop innesca un ordine di mercato quando il prezzo d’offerta viene raggiunto; un ordine di vendita stop innesca un ordine di mercato quando il prezzo d’offerta viene raggiunto. Entrambi gli ordini stop sono eseguiti al miglior prezzo disponibile, a seconda della liquidità disponibile. Gli ordini stop, chiamati anche ordini stop loss, sono spesso utilizzati per limitare il rischio di ribasso.

Gli ordini stop aiutano insomma a convalidare la direzione del mercato prima di entrare in un’operazione. E’ importante tenere a mente che gli stop order vengono eseguiti al miglior prezzo disponibile dopo l’attivazione dell’ordine di mercato, a seconda della liquidità disponibile.

Trailing Stop. Un trailing stop è uno stop order che viene impostato in base ad un numero predefinito di pip lontano dal prezzo di mercato corrente. Un trailing stop traccia automaticamente la tua posizione man mano che il mercato si muove in tuo favore. Se il mercato si muove contro di te in base al numero predefinito di pips, allora viene attivato un ordine di mercato e l’ordine stop viene eseguito al successivo tasso disponibile a seconda della liquidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *