Skip to main content

Le fonti di finanziamento

Come forse sai già, la finanza è la linfa vitale del business, perché è interconnessa con tutte le attività tipiche dell’azienda. In un corpo umano, se la circolazione del sangue non funziona in maniera corretta, la funzionalità dell’intero corpo si fermerà. Allo stesso modo, se la finanza non è organizzata in modo adeguato all’interno dell’impresa, l’attività dell’azienda si fermerà. Detto ciò, la disposizione dei finanziamenti necessari ad ogni dipartimento di business è una delle preoccupazioni principali della gestione finanziaria, e richiede un’attenta decisione.

Anche se il quantum finanziario può essere diverso a seconda della natura e della situazione dell’azienda, il requisito fondamentale può essere ampiamente classificata in due parti.

Da una parte abbiamo i requisiti finanziari a lungo termine, o il fabbisogno di capitale fisso. Il fabbisogno finanziario dell’attività si differenzia da impresa a impresa, influenzando la natura dei requisiti sulla base dei termini o del periodo del fabbisogno finanziario, e può essere a lungo termine o a breve termine.

Per fabbisogno finanziario a lungo termine si intende il finanziamento necessario per l’acquisto di terreni e fabbricati per l’azienda, l’acquisto di impianti e macchinari e altre spese fisse. Il fabbisogno finanziario a lungo termine è chiamato anche fabbisogno di capitale fisso. Il capitale fisso è il capitale che viene utilizzato per l’acquisto delle immobilizzazioni delle imprese, come terreni e fabbricati, mobili e arredi, impianti e macchinari, ecc. Per questo motivo, viene anche chiamata spesa in conto capitale.

Dall’altra parte abbiamo poi i requisiti finanziari a breve termine o fabbisogno di capitale circolante. Di fatti, oltre alle spese in conto capitale delle imprese, le imprese dovrebbero avere bisogno di determinate spese come l’approvvigionamento di materie prime, il pagamento dei salari, le spese quotidiane, ecc. Questo tipo di spesa è quello di soddisfare con l’aiuto di esigenze finanziarie a breve termine che si farà carico delle spese operative delle imprese. I requisiti finanziari a breve termine sono popolarmente noto come capitale circolante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *