Skip to main content

Chi è un narcisista?

Il narcisismo è un disturbo di personalità caratterizzato da un’ossessione pervasiva e instabile per se stessi. Gli individui affetti da narcisismo hanno in genere un senso gonfiato della propria autostima, un bisogno di ammirazione e una mancanza di empatia per gli altri.

Può essere difficile individuare una persona che potrebbe soffrire di questo disturbo, ma se siete in dubbio, ponetevi queste cinque domande:
1) Hanno aspettative irrealistiche su se stessi?
2) Cercano sempre l’attenzione degli altri?
3) Si sentono in diritto di ricevere un trattamento speciale o preferenziale rispetto agli altri?
4) Fanno affermazioni grandiose sulle loro capacità o sui loro risultati?
5) Mostrano un comportamento arrogante o vanaglorioso? Se avete risposto sì a tre o più di queste domande, è probabile che abbiate a che fare con un narcisista.

Definizione di narcisismo

Il narcisismo è un disturbo della personalità caratterizzato da un senso esagerato di amor proprio e grandiosità, nonché dal bisogno di ammirazione. Le persone narcisiste hanno spesso difficoltà a entrare in empatia con gli altri, con conseguenti problemi nelle relazioni personali.

Il narcisismo può anche portare a un’eccessiva vanità e a una mancanza di empatia per gli altri. Le persone con diagnosi di narcisismo possono anche essere esigenti, inflessibili e ipersensibili alle critiche.

Alcune persone affette da narcisismo possono avere molto successo nella loro carriera o godere di alti livelli di posizione sociale. Tuttavia, le persone affette da narcisismo hanno spesso problemi a mantenere relazioni sane perché non sono mai soddisfatte del livello di ammirazione che ricevono dagli altri.

Se temete di avere tratti narcisistici, è importante parlare con un terapeuta o uno psicologo che possa aiutarvi a valutare la vostra situazione e a individuare eventuali soluzioni.

Segni del narcisismo

Abbiamo visto che il narcisismo è un disturbo della personalità caratterizzato da un grandioso senso di autostima, dal bisogno di ammirazione e dalla mancanza di empatia per gli altri. Gli individui affetti da narcisismo spesso mostrano comportamenti che agli occhi degli altri appaiono impressionanti o stravaganti, ma che possono anche essere distruttivi. Ecco alcuni segnali che indicano che qualcuno potrebbe essere un narcisista:

1. Hanno un’opinione molto elevata di se stessi.
2. Sono sempre alla ricerca di consensi o riconoscimenti.
3. Desiderano costantemente attenzione e ammirazione da parte degli altri.
4. Sono molto aggressivi e spesso ricorrono all’abuso verbale o all’aggressione per ottenere ciò che vogliono.
5. Sono molto intolleranti alle critiche e reagiscono con rabbia se qualcuno mette in discussione le loro opinioni o il loro comportamento.
6. Hanno difficoltà a fidarsi degli altri, il che può portare all’isolamento e alla solitudine.

Effetti del narcisismo sugli individui e sulla società

Il narcisismo è un disturbo di personalità caratterizzato da un amore patologico per se stessi, dal bisogno di ammirazione e dalla mancanza di empatia. Gli individui affetti da narcisismo hanno spesso un senso gonfiato della propria importanza e una mancanza di autocompassione. Sono spesso egocentrici, credono di essere superiori agli altri e hanno scarsa considerazione per i sentimenti o il benessere degli altri. Il narcisismo può avere effetti devastanti sulle persone che ne soffrono e sulla società nel suo complesso.

Il narcisismo è stato collegato a una serie di gravi disturbi psichiatrici, tra cui depressione, ansia, disturbo bipolare e schizofrenia. Ha anche effetti estesi sulle relazioni sociali. Le persone affette da narcisismo sono spesso egocentriche ed esigenti, e si impegnano in frequenti conflitti interpersonali. Spesso sfruttano gli altri per il proprio tornaconto e possono non rispondere alle esigenze altrui. Le loro interazioni con gli altri tendono a essere caratterizzate da grandiosità (un forte senso di auto-importanza), diritto (la convinzione di essere meritevoli di un trattamento speciale o di favori) e manipolazione. Come risultato di queste interazioni, i narcisisti spesso godono di una scarsa rete di supporto sociale al di fuori della famiglia o degli amici più stretti.

È stato dimostrato che il narcisismo ha effetti negativi sia sulla salute mentale individuale che sul benessere sociale. Gli individui con disturbo narcisistico di personalità hanno maggiori probabilità di soffrire di una serie di disturbi mentali, tra cui depressione, ansia e disturbo bipolare. Inoltre, tendono ad avere risultati peggiori in termini di salute mentale rispetto agli individui che non presentano un disturbo di personalità.

Il narcisismo ha anche effetti negativi sulle relazioni sociali. Le persone affette da narcisismo sono spesso egocentriche ed esigenti, e si impegnano in frequenti conflitti interpersonali. Spesso sfruttano gli altri per il proprio tornaconto e possono non rispondere alle esigenze altrui. Le loro interazioni con gli altri tendono a essere caratterizzate da grandiosità (un forte senso di auto-importanza), diritto (la convinzione di essere meritevoli di un trattamento speciale o di favori) e manipolazione. Come risultato di queste interazioni, i narcisisti spesso godono di una scarsa rete di supporto sociale al di fuori della famiglia o degli amici più stretti.

Trattamento del narcisismo

Il narcisismo è un disturbo di personalità caratterizzato da grandiosità, egocentrismo e mancanza di empatia. Può essere una condizione difficile da trattare, poiché i narcisisti sono spesso resistenti al cambiamento. Tuttavia, esistono modi per aiutare le persone affette da narcisismo a ottenere l’aiuto di cui hanno bisogno.

Il trattamento del narcisismo prevede in genere la terapia e i farmaci. La terapia può aiutare le persone a imparare a gestire i propri sentimenti e le proprie emozioni, mentre i farmaci possono aiutare a ridurre i sintomi del narcisismo. Se il trattamento non ha successo, sono disponibili altre opzioni, come la terapia elettroconvulsiva (ECT) o la psicoterapia con terapia cognitivo-comportamentale (CBT).

Se siete preoccupati che una persona che conoscete possa soffrire di narcisismo, è importante che parliate con lei dei suoi sentimenti. Se la persona non vuole o non può chiedere aiuto, potete rivolgervi a un terapeuta o a uno psichiatra della vostra zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi