Skip to main content

Chi è Pfizer?

Se ne parla tanto come di uno dei primi produttori del vaccino anti-Covid19 ma… chi è esattamente Pfizer?

Pfizer è una società farmaceutica globale quotata in borsa con sede a New York. I suoi ricavi hanno raggiunto 51,8 miliardi di dollari nel 2019. Pfizer produce alcuni noti farmaci come Eliquis, Enbrel, EpiPen, Depo-Provera, Dimetapp, Neosporin, Xeljanz e Zithromax/Zmax, ed è specializzata in vaccini e trattamenti per il cancro, il cuore e il diabete. Produce anche farmaci per i disturbi del sistema endocrino (ormoni) e nervoso.

L’azienda, di proprietà degli azionisti, opera in 180 paesi.

In risposta alla pandemia di coronavirus, Pfizer ha collaborato con BioNTech nell’aprile 2020 per iniziare a sviluppare un vaccino COVID-19. Il candidato vaccino BNT162b2 è un vaccino mRNA.

Nel novembre 2020, la casa farmaceutica ha annunciato che i dati degli studi clinici di fase 3 avevano dimostrato che il vaccino era sicuro ed efficace con un’efficacia del 95%. Richiede due dosi, a distanza di 21 giorni.

“I risultati dello studio segnano un passo importante in questo storico viaggio di otto mesi per portare avanti un vaccino in grado di aiutare a porre fine a questa devastante pandemia. Continuiamo a muoverci alla velocità della scienza per compilare tutti i dati raccolti finora e condividere con i regolatori di tutto il mondo”, ha detto il dottor Albert Bourla, presidente e CEO di Pfizer, in un comunicato stampa. “Con centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo infettate ogni giorno, abbiamo urgente bisogno di ottenere un vaccino sicuro ed efficace per il mondo”.

Il 2 dicembre 2020, Pfizer e BioNTech hanno ricevuto la prima autorizzazione temporanea al mondo nel Regno Unito per il loro vaccino contro il coronavirus, BNT162b2.

Pochi giorni dopo l’annuncio dei risultati positivi dei test clinici, Pfizer e BioNTech hanno presentato una richiesta di autorizzazione per l’uso di emergenza alla FDA. L’11 dicembre 2020, la FDA ha rilasciato l’autorizzazione, che permette al vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 di essere distribuito negli Stati Uniti.

Da quel momento in poi, anche altre authority hanno dato il via libera al vaccino Pfizer che, dunque, ha costituito l’apripista di un percorso che speriamo possa essere sempre più intenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *