Skip to main content

Perché la pronuncia è importante quando si impara una lingua straniera

L’apprendimento delle lingue straniere è un percorso piuttosto complesso. Avrete infatti a che fare con quattro abilità separate, ma collegate, come lettura, scrittura, ascolto e conversazione. Le quali, a loro volta, sono collegate a migliaia di elementi separati ma integrati, come le regole grammaticali, i vocaboli, le regole di pronuncia, e tanto altro ancora. Come fare, dunque?

Ebbene, una prima regola di base è puntare alla pronuncia: con migliaia di parole e di regole grammaticali da ricordare, avrete bisogno ovviamente bisogno di poggiare il vostro percorso di apprendimento sulla pronuncia: d’altronde, uno dei motivi per cui le lingue straniere possono essere ingannevoli è che sono pieni di parole difficili da pronunciare e difficili da memorizzare. Potete affrontare questa sfida allenando le vostre “orecchie” fin dall’inizio. Riuscirete così a disporre anche di una serie di vantaggi collaterali, come la migliore comprensione dell’ascolto, il miglior discorso, l’acquisizione più rapida del vocabolario e così via.

Ma come si impara la giusta pronuncia? A nostro giudizio questo percorso richiede due passaggi principali: in primo luogo, dovrete allenare le orecchie per ascoltare i nuovi suoni della nuova lingua; in secondo luogo, dovrete addestrare la vostra “bocca” a pronunciarli. Per il primo passo, sarà sufficiente dedicare del tempo ad ascoltare dialoghi nelle lingue che state trattando.

Per il secondo passaggio, cercate di acquisire prima un vocabolario decente e un minimo di familiarità con la grammatica. Iniziate quindi a scrivere dei testi, e quando vi sentirete sufficientemente pronti per poter scrivere fluentemente, trovate un posto silenzioso dove poter parlare la nuova lingua, sforzandovi di creare delle orazioni. Se sarete sufficientemente severi con voi stessi, il vostro cervello si adatterà abbastanza rapidamente e imparerà a combinare tutto ciò che avete imparato nelle fasi precedenti. Siete dunque pronti per la conversazione!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *