Skip to main content

Strategie di investimento nel mercato azionario

Imparare quali sono le principali strategie di trading azionario può essere particolarmente importante cercare di individuare quali siano le successive politiche operative da applicare sul mercato regolamentato.

In tal senso è abbastanza evidente come non vi siano poche strategie, ma come – in fondo – esista una strategia per ciascun investitore!

Tuttavia, possiamo certamente cercare di condividere insieme a te qualche macro-categoria che ti permetterà di comprendere in maniera più adatta quali passi effettuare e… in quale direzione!

Trading Buy and Hold

Cominciamo dalla prima strategia di trading, comunemente chiamata buy and hold. Questo è l’approccio passivo utilizzato da molti investitori individuali quando negoziano azioni o acquistano azioni online. In sintesi, tutto ciò che si deve fare è scegliere un’azione che si spera aumenti di prezzo e/o paghi un dividendo interessante, e pianificare di mantenerla a tempo indeterminato. Questo approccio è facile, ma soggetto a perdite se il mercato va contro di te!

Insomma, è una strategia di lungo termine che richiede pazienza, e che è stata utilizzata in passato da tanti cassettisti che avevano individuato delle azioni in grado di dare un rendimento costante in termini di dividendi.

Negoziazione attiva di azioni

Quello della negoziazione attiva di azioni è l’approccio utilizzato da molti trader e investitori che vogliono massimizzare le loro opportunità e ridurre al minimo le perdite. Non si eseguono operazioni di trading azionario ogni giorno, ma si monitorano frequentemente le proprie partecipazioni e si effettuano aggiustamenti, ove opportuno, nel proprio portafoglio.

Day Trading

La strategia del day trading, a volte chiamata anche Short Term Trading o Momentum Trading, è sicuramente la strategia di trading più adatta per il trader di azioni disposto a dedicare un po’ di tempo ogni giorno in cambio del potenziale di reddito regolare. L’analisi tecnica, la formazione del mercato azionario e l’esperienza li aiuta a trovare buoni titoli in cui investire, dove possono aprire e chiudere rapidamente una posizione.

Come abbiamo già avuto modo parzialmente di rammentare, non esiste una tecnica che sia necessariamente migliore di tutte le altre. Abbi pertanto cura di comprendere a quale profilo di investitore corrispondi e, prima di impiegare del capitale reale nel trading sui mercati finanziari, abbi cura di premettere tale attività con quella di un investimento duraturo attraverso un conto demo, ovvero un rapporto di investimento virtuale che ti permetterà di allenarti un po’ sui mercati finanziari, in condizioni reali, ma con il capitale fittizio messo a disposizione dal broker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *