Skip to main content

Cos’è il ciclo economico e come funziona

Le economie dei Paesi di tutto il mondo cambiano sempre, e spesso lo fanno repentinamente. A volte crescono e tutto va bene, ma altre volte si contraggono entrando in una fase di difficoltà. Insomma, tutte le economie passano attraverso un ciclo costante di cambiamenti. E questo ciclo può essere descritto da una serie di fasi, che compongono il c.d. ciclo economico.

Fasi del ciclo economico

Di seguito descriveremo quattro delle fasi fondamentali del ciclo economico: 1) espansione, 2) rallentamento, 3) recessione e 4) ripresa. Lo stato attuale della maggior parte delle economie può essere descritto da una delle fasi seguenti.

Espansione

L’espansione è un periodo di forte crescita economica. La gente tende ad essere più ottimista durante questa fase. Alcuni economisti hanno chiamato la fase di espansione la fase del “boom”. Gli indicatori della fase di espansione includono nuove imprese che aprono e persone che investono nel mercato azionario, salari che aumentano permettendo alle persone di guadagnare di più, molti nuovi posti di lavoro che vengono creati e la disoccupazione che diminuisce. La fiducia generale dei consumatori è alta.

Rallentamento

Ad un certo punto la rapida crescita della fase di espansione deve finire. E quando l’economia comincia a rallentare, ma sta ancora crescendo, si entra nella fase di rallentamento. A volte gli economisti chiamano il rallentamento come “flessione”. Gli indicatori di un rallentamento economico includono i tassi di interesse sui prestiti che aumentano, i prezzi dei beni che possono aumentare causando un tasso di inflazione più alto, i prezzi del mercato azionario che scendono, i consumatori che cominciano a preoccuparsi, inducendosi a risparmiare di più e a spendere meno. Le aziende smettono di assumere nuovi dipendenti.

Recessione

Una recessione avviene quando l’economia smette di crescere. Gli economisti definiscono una recessione come due trimestri di fila in cui il PIL (Prodotto Interno Lordo) diminuisce. Molte volte una recessione è iniziata da una sorta di grande evento negativo, come avvenuto recentemente con il Covid. Gli indicatori di una recessione economica includono un aumento delle aziende che falliscono, un aumento delle persone che perdono il lavoro, l’inflazione che rallenta perché le persone non spendono i loro soldi, un calo della fiducia dei consumatori, un aumento del deficit pubblico.

Recupero

Quando l’economia comincia ad uscire da una recessione e comincia a migliorare, questa è chiamata la fase di recupero. Gli indicatori di una ripresa economica includono i tassi di disoccupazione che iniziano a migliorare, un aumento dei nuovi posti di lavoro, le persone che iniziano ad aumentare le loro spese, i tassi di interesse più bassi, le aziende che iniziano a fare profitti migliori.

Quanto dura ogni fase del ciclo?

Non c’è un tempo prestabilito su quanto durerà ogni fase. A volte le economie languono per anni in una ripresa molto lenta. A volte sperimentano una rapida espansione e poi entrano immediatamente in un rallentamento. In alcuni casi, un ciclo economico può saltare del tutto la fase di recessione ed entrare semplicemente in un lungo stato di rallentamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *