Skip to main content

Cosa fa un motore di ricerca?

Ti  sei mai chiesto che cosa faccia un motore di ricerca? Riassumere tutte le sue funzioni non è facile ma… cominciamo con il rammentare come i motori di ricerca hanno quattro utilità fondamentali, perché eseguono la scansione del Web (tramite spider), indicizzano i documenti e le pagine Web che trovano, elaborano le query degli utenti e restituiscono i risultati classificati dall’indice.

Per far ciò, il motore di ricerca è costituito da una serie di componenti che lavorano insieme in maniera integrata. Il primo componente è un crawling spider, o Web crawler, o robot, o bot, ovvero un programma di indicizzazione automatica che va da una pagina all’altra, seguendo i link e indicizzando o registrando ciò che trova.

In secondo luogo troviamo l’indice che il web crawler crea: si tratta di una sorta di “libreria” di pagine su Internet, e consiste di decine di miliardi di pagine. Il motore di ricerca crea database per parole chiave, in modo da sapere dove andare quando un utente inserisce una query.

Ulteriormente, c’è il motore è la parte che esegue la ricerca vera e propria. Gli utenti inseriscono una query di ricerca digitando una parola chiave o una frase chiave nella barra di ricerca. Il motore controlla quindi il suo indice per trovare le pagine rilevanti e fornisce risultati che vengono ordinati dal più rilevante e importante al meno rilevante e non importante.

Infine c’è la SERP (pagina dei risultati dei motori di ricerca), che è l’elenco ordinato dei risultati per la richiesta dell’utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.