Skip to main content
opzioni binarie affari

Cosa è successo venerdì sui mercati finanziari

opzioni binarie affariVenerdì scorso i mercati azionari hanno contraddistinto le proprie evoluzioni con delle chiusure piuttosto contrastate. Partiamo ad esempio con il modesto calo in USA, dove l’indice più rappresentativo, lo S&P 500, ha retrocesso il proprio valore di 0,09 punti percentuali, nonostante notizie societarie evidentemente favorevoli. Le variazioni sono state pressochè nulle in Europa, con l’indice Euro Stoxx 500 invariato, il Dax +0,1 per cento, l’FTSE MIB +0,15 per cento, l’IBEX 35 +0,4 per cento, in attesa anche della pubblicazione delle trimestrali europee, che entrerà nel vivo a partire questa settimana.

Positivo il Nikkei, in Giappone, che questa mattina ha dato seguito a un rialzo di 0,2 per cento, nonostante i dati deboli delle esportazioni rilevati nella bilancia commerciale di settembre.

Per quanto attiene invece i mercati obbligazionari, si registra un modesto rialzo in Europa venerdì, con volumi sottili e marginali correzioni dei rendimenti diffusi sia ai titoli core sia a quelli periferici. A fine giornata, il BTP a due anni tratta in area -0,08 per cento, mentre il decennale si muove poco intorno a 1,36 per cento, con lo spread rispetto ai titoli tedeschi in area 135 e il Bund che è tornato in area 0 per cento.

Infine, ricordiamo come dopo la chiusura dei mercati, Fitch ha confermato il rating BBB+ dell’Italia, ma ha rivisto verso il basso l’outlook, da stabile a negativo, sulla base delle prospettive di crescita deboli, della minor determinazione per il consolidamento dei conti pubblici e dell’incertezza politica. L’agenzia di rating DBRS ha confermato il rating del Portogallo a BBB-, permettendo così ai titoli portoghesi di essere inclusi come collateral nelle operazioni BCE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi