Skip to main content

Dati deboli, l’euro arretra lievemente

euroNel corso degli ultimi giorni l’euro ha arretrato leggermente rispetto alle precedenti quotazioni, lasciandosi così alle spalle la soglia di 1,14 EUR/USD. A favorire tale movimento sembrano essere stati i dati europei, più deboli delle attese, e in grado di arricchire il calendario macroeconomico di incertezze e di varie aleatorietà.

In particolare, ieri gli ordini tedeschi – così come la produzione industriale pubblicata più recentemente – sono stati negativi, e la lettura finale dei PMI dell’area ha mostrato una revisione al ribasso rispetto alla stima iniziale. (altro…)

Analisi dati macro zona Euro

Nell’area euro, i dati macro elaborati nel corso delle ultimi settimane sono stati piuttosto contrastanti. Tra quelli positivi possiamo certamente ricordare come l’indice di fiducia economica della Commissione Europea sia salito di 0,7 punti a 106,9 punti, per un livello che è il massimo dai tempi pre-crisi. Il PMI composito ha inoltre segnato un miglioramento – pur più contenuto – con passaggio in incremento di 0,1 punti a 54,3. (altro…)