Skip to main content

Quali sono le migliori guide per investire in Borsa?

investire in borsaDa sempre la Borsa è una specie di sogno proibito per tutti gli italiani che vogliono operare sui mercati finanziari per guadagnare. Investire in Borsa, però, non equivale a giocare, malgrado si usi spesso il termine giocare in Borsa.

Per ottenere i profitti elevati che tutti sogniamo, invece, ci vuole preparazione e competenza. Non che la borsa non sia aperta a tutti. Anzi, con i nuovi strumenti finanziari, sempre più diffusi, come le opzioni binarie, la Borsa è diventata più facile: ma non possiamo pretendere di aprire un conto di trading presso un broker, metterci quattro spiccioli e diventare ricchi!

Per cominciare con la Borsa ci vogliono due elementi fondamentali: un buon broker e una buona guida all’investimento in Borsa. Senza un buon broker non si va da nessuna parte, questo è sicuro. Ma anche aprendo il conto su un broker di elevata qualità è difficile guadagnare se non si sa cosa si deve fare.

Le caratteristiche di una buona guida per investire in Borsa

Una buona guida in Borsa deve contenere, per prima cosa, suggerimenti adeguati per la scelta del broker. L’importante non è che segnali quali sono i broker migliori (quelli ormai bene o male li conoscono tutti) ma che spieghi le caratteristiche di ciascun broker. Un trader principiante, per dire, ha esigenze completamente diverse da un trader professionista. E anche tra i trader principianti ci sono esigenze diverse. Ci sono quelli che vogliono tutto e subito e quindi hanno bisogno di fare social trading (copiare trader più bravi) e trader che invece preferiscono prima crescere e quindi cercano broker con materiale didattico abbondante.

Un altro aspetto importantissimo di una buona guida al trading di azioni è che deve essere semplice da leggere. Purtroppo internet è pieno di guide colme di tecnicismi difficili da comprendere (e spesso anche usati a sproposito). Insomma, i paroloni non spiegano niente e spesso sono pure sbagliati. Molto meglio le guide che chiamano le cose con nomi semplici e spiegano, passo dopo passo, come si fa a investire in Borsa.

Manuale di investimento in Borsa

Ma che cosa dovrebbe spiegare un buon manuale di investimento in Borsa? Proviamo a riassumere alcuni punti cruciali:

  1. Il broker è tutto: fai attenzione alla scelta del broker che utilizzi per investire in Borsa

  2. La Borsa è un mercato finanziario, non un gioco, non scommettere con la Borsa

  3. Tieni sempre d’occhio i fondamentali delle società sui cui investi

  4. Investi solo su primarie compagnie, meglio se multinazionali e meglio se quotate fuori dall’Italia

  5. Non fare la fine del Parco Buoi

  6. Investi in Borsa solo soldi che puoi permetterti di perdere perché ci possono essere perdite

  7. Utilizza le opzioni binarie: è il modo più semplice per guadagnare

  8. Impara ad osservare i grafici: è la strategia di analisi tecnica più semplicemente

Simulazione di investimento in azioni

Una volta conosciuti questi concetti è possibile operare sulla Borsa con successo. Per chi avesse ancora dei dubbi, è sempre possibile mettere alla prova le proprie conoscenze e competenze facendo una simulazione di investimento in azione mediante le piattaforme demo che tutti i migliori broker mettono a disposizione gratuitamente. E’ vero che implica una perdita di tempo ma è anche vero che non si rischia nulla ed è possibile migliorare la preparazione nel trading online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *