Skip to main content

Prestiti alle famiglie ancora in crescita in estate

Scelte-finanziarieSecondo quanto emerge dall’ultima rilevazione compiuta dalla Banca d’Italia nel suo bollettino periodico, i prestiti al settore privato, opportunamente corretti al fine di tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, hanno potuto far registrare una crescita su base annua dello 0,7 per cento (0,4 per cento a luglio).

In particolare, i prestiti al settore privato hanno beneficiato di una positiva incidenza dei prestiti alle famiglie, che ad agosto sono cresciuti dell’1,5 per cento sui dodici mesi (1,4 per cento anno su anno nel mese precedente), contrariamente a quanto avvenuto alle società non finanziarie, i cui prestiti sono diminuiti su base annua dello 0,2 per cento (-0,6 per cento su base annua a luglio). Approfondisci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi