Skip to main content

USA, vendite al dettaglio deboli

Tra gli ultimi dati macroeconomici pubblicati nel corso degli ultimi giorni sul territorio statunitense, spiccano anche gli ultimi aggiornamenti relativi all’andamento delle vendite al dettaglio, che nel corso del mese di marzo sono risultate essere piuttosto deboli, in flessione di -0,2 per cento mese su mese, in parte ovviamente anche per via della correzione dei prezzi. Il dato di febbraio è intanto stato rivisto verso il basso, a -0,3 per cento mese su mese da +0,1 per cento mese su mese. (altro…)

Dollaro, lieve incremento delle vendite al dettaglio

soldi tascaNotizie non troppo soddisfacenti, sul fronte macro negli Stati Uniti, dove le vendite al dettaglio a novembre aumentano di +0,1 punti percentuali su base mensile contro consenso di 0,3 punti percentuali, e dopo il +0,6 per cento su base mensile di ottobre (rivisto da +0,8 per cento mese su mese), con un contributo negativo delle auto. Al netto delle auto la variazione è di 0,2 per cento su base mensile. (altro…)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi