Skip to main content

Forex trading, perché farlo durante la sessione USA

La sessione USA, e in particolar modo la sovrapposizione tra USA e Europa, rappresenta certamente la parte temporale di forex trading più seguita e gettonata. È infatti proprio in queste ore che i volumi di negoziazione sono molto più che significativi, ed è proprio qui che alcuni dei più grandi e importanti movimenti direzionali dei prezzi avvengono.

Da solo, tutto il trading nordamericano rappresenta all’incirca la stessa quota del trading globale fornito dal mercato Asia-Pacifico, ovvero circa un quarto del volume globale giornaliero scambiato. Tuttavia, il picco si raggiunge proprio tra la chiusura della sessione europea e l’inizio di quella nordamericana, quando peraltro vengono pubblicati i principali dati economici degli Stati Uniti. È qui che il mercato forex prende molte delle sue decisioni più significative sul valore del dollaro USA.

La maggior parte dei rapporti sui dati macroeconomici degli USA vengono rilasciati alle 8:30, mentre altri vengono rilasciati poco più tardi (tra le 9 e le 10 di mattina). Anche i report con i dati canadesi vengono rilasciati al mattino, di solito tra le 7 e le 9 del mattino. Ci sono naturalmente anche alcuni report economici degli Stati Uniti che escono a mezzogiorno o alle 14:00, animando il mercato pomeridiano di New York. Londra e i centri finanziari europei.

Nella maggior parte dei giorni, la liquidità del mercato e gli interessi dei trader diminuiscono significativamente nel pomeriggio di New York, il che può creare condizioni di trading più impegnative per gli investitori. Nei giorni di quiete, il generalmente più basso ‘interesse del mercato porta tipicamente a una stagnazione dell’azione dei prezzi. Nei giorni più attivi, dove i prezzi possono essersi mossi in modo più forte, la minore liquidità può far scattare dei movimenti molto più drastici, considerato che meno trader popolano il mercato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *