Skip to main content

Consigli per gestire conversazioni più interessanti

Vuoi migliorare l’interesse e l’efficacia delle tue conversazioni? Ebbene, c’è qualcosa (anzi, più di qualcosa) che puoi fare. Innanzitutto, metti via le distrazioni. È piuttosto maleducato usare il telefono mentre qualcuno ti sta parlando. Forse non possiamo sbarazzarci di tutte le nostre distrazioni o mettere via completamente la tecnologia, ma solo prenderci il tempo per guardare in alto potrebbe migliorare notevolmente la nostra comunicazione!

Ancora, cerca sempre di personalizzare il tuo messaggio. Come forse sai già, i migliori comunicatori regolano il modo in cui parlano in base alle persone a cui si stanno rivolgendo; probabilmente useresti uno stile diverso di comunicazione con i colleghi di lavoro o il tuo capo rispetto a quando parlerai con i tuoi amici di sempre, con dei bambini o con degli anziani a cui devi un particolare atteggiamento. Cerca sempre di tenere a mente la prospettiva dell’altra persona quando cerchi di trasmettere il tuo messaggio.

Infine, cerca sempre di essere breve ma specifico. In realtà c’è un breve acronimo: BRIEF, Background, Reason, Information, End, Follow-up, per aiutarti a mantenere le tue email brevi senza lasciare nulla. È una buona politica sia per la comunicazione verbale che scritta (pensiamo sempre che un bravo scrittore debba essere in grado di chiarire esattamente il punto centrale della questione e poi uscire dalla pagina il prima possibile).

Dunque, cancella tutti gli elementi che possono essere ritenuti come superflui, e ricorda che cancellare e coinciso sono solo due delle 7 C della comunicazione, insieme a contenuti concreti, corretti, coerenti, completi e cortesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *